Edmondo Cirielli e questione Pagani, replica di Lucia Vuolo

A seguito dell’interrogazione presentata dal Deputato di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli in relazione alla decadenza del Sindaco di Pagani Alberito Gambino, Lucia Vuolo, Europarlamentare di Pagani, replica al Questore.

La Vuolo in una dichiarazione, parla di tempi lunghi per il procedimento di discussione dell’interrogazione presentata, dichiarandosi stupita del fatto che Cirielli non si sia rivolto alla Prefettura, operante direttamente sul territorio, in modo di avviare un processo degli atti più rapido. Lucia Vuolo dichiara comunque di avere piacere che Edmondo Cirielli si sia interessato alla città di Pagani e al destino dei cittadini paganesi.

Edmondo Cirielli si esprime sulla decadenza del sindaco Gambino

Il Questore della Camera di Fratelli d’Italia, Edmondo Cirielli presenterà un’interrogazione urgente al Ministro Salvini per farlo intervenire in merito alla decadenza del sindaco Alberico Gambino dalla carica di Sindaco di Pagani.

La richiesta di decadenza si basa sull’interpretazione della norma sull’incandidabilità. Cirielli spiega come ci sia palesemente un’offesa alla democrazia alla base della democrazia dello Stato. Lo Stato avrebbe dovuto almeno salvare la giunta, sulla base di elezioni votate dai cittadini, precisa Cirielli.

Cirielli: “La decadenza del Sindaco Gambino, eletto il 9 Giugno scorso, è stata decisa sulla base dell’interpretazione di una norma sull’incandidabilità. Interpretazione che non può ledere la volontà popolare”