Il ministero dei Beni Culturali ha escluso diversi siti della provincia di Salerno dal cartellone delle domeniche gratis nei musei e nelle aree archeologiche.

Edmondo Cirielli presenterà un’interrogazione parlamentare al ministro dei beni Culturali Franceschini, per chiarire i motivi di questa scelta.

Cirielli si dice basito da questa esclusione, motivando il fatto come una mortificazione del territorio salernitano, come l’esclusione di San Pietro A Corte, Atena Lucana, Buonabitacolo. Secondo il Questore della Camera di Fratelli d’Italia è una decisione inconcepibile, rispetto a quello che si dovrebbe fare per incentivare il turismo nel territorio cercando di valorizzare i siti e non denigrandoli con simili provvedimenti.

Cirielli contrasta la politica del PD verso i territori, ritenendo che i provvedimenti politici in tal senso siano dannosi per la valorizzazione del territorio italiano inteso nelle sue zone dedite alla storia ed alla cultura. Fonte: Vocedistrada.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *